Servizio civile, la sfida delle competenze


Il progetto di Arci Servizio Civile per la messa in trasparenza e attestazione formale delle competenze di cittadinanza e trasversali

Più volte in questi mesi di pandemia ci sono state sollecitazioni affichè il nostro Paese avesse una risorsa di civismo e di capitale sociale per affrontare queste sfide. Numerosi sono stati gli interventi per potenziare l’attuale Servizio Civile Universale o istituirne uno nuovo, magari obbligatorio. Ad oggi non ci sono state risposte positive del Governo. Nella realtà il servizio civile universale, dopo quello degli obiettori di coscienza e quello nazionale, su base volontaria, è un cantiere di formazione alla cittadinanza attiva delle nuove generazioni, per avere nel Paese migliori cittadini, ma anche lavoratori e persone migliori. E’ una grande opportunità che non dobbiamo perdere, per farlo è necessario considerare il servizio civile come una esperienza che accompagni i giovani a trasformare la capacità di sognare in capacità di progettare e realizzare.

—> continua a leggere

Fonte: www.vita.it

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *